Il Parco del Ponte

Concorso internazionale di progettazione per il masterplan di rigenerazione del “quadrante Polcevera” e lo studio di fattibilità del nuovo parco urbano, Genova, 2019 (con Garretti Associati, Giovanni Ferrazzini, Gregorio Praderio)

Il concorso nasce dalla tragedia del collasso del ponte Morandi avvenuta nel 2018. Dopo la scelta di realizzare il nuovo ponte su progetto di Renzo Piano, l’Amministrazione ha indetto il concorso per la qualificazione urbana dell’area e il design del parco sotto il ponte e lungo il torrente Polcevera.
La proposta progettuale esprime una visione unitaria nel processo di trasformazione urbana e paesaggistica in cui il parco pubblico è il grande sistema di relazione da porre in primo piano, anzi al centro, per operare alla scala della città.
Le azioni fondative previste dal progetto sono:
– Dare forma e centralità ad un grande spazio aperto, pubblico e continuo.
– Modificare la viabilità per favorire la connessione del parco pubblico con il sistema fluviale del Polcevera così da renderlo parte del parco.
– Connettere trasversalmente le colline, le fasce intercluse, i quartieri e le sponde.
– Integrare longitudinalmente i quartieri mediante i nuovi sistemi residenziali di completamento e viabilità carrabile interconnessa con la previsione di una rete ciclo pedonale.
– Innestare, nel tessuto esistente e nel parco, dei poli attrattori destinati a funzioni qualificanti di interesse generale.
– Riqualificare l’edilizia residenziale esistente.

piazzale_fedro_1
piazzale_fedro_2
piazzale_fedro_2
piazzale_fedro_2
piazzale_fedro_2
piazzale_fedro_2